0
Produzioni
0
Palchi
0
Lavoratori dello spettacolo

“Il direttore di produzione dev’essere l’acchiappacolore di un festival.”

Nell’estate 2021 ci è stata affidata la direzione di produzione del 47° Festival della Valle d’Itria.
Cinque opere e nove concerti in dieci location, più di trecento lavoratori dello spettacolo, i migliori artisti da tutto il mondo. La città di Martina Franca si è popolata, dal 17 luglio al 5 agosto di decine e decine di artisti e professionisti giunti per onorare una tradizione che va avanti da molti anni e una storia che ha visto fiorire un’infinità di carriere artistiche.

Occuparsi della buona riuscita degli spettacoli, facendo sì che dalla prima prova fino all’ultimo sipario ogni cosa e ogni persona siano al posto giusto, al momento giusto, è necessario. Saper ascoltare con pazienza le istanze di ognuno e cercare di condensare più linee produttive in un’unica scala di priorità è importante.

Ma la vera scintilla, anche se difficilmente visibile, sta nel farsi acchiappacolore: ascoltare, elaborare, risolvere, restituire. Insomma, esserci.

I credits delle fotografie appartengono a Clarissa Lapolla.